Ricky, Lalla e la prevenzione

Cartone 3D ,
Ricky, Lalla e la prevenzione

Ricky e Lalla sono in realtà i veri protagonisti della storia, quanto meno i beneficiari finali. La scelta dell’Associazione Umbra No al Melanoma di servirsi di un super eroe è per fare in modo che anche ai bambini come Rocky e Lalla arrivasse il giusto messaggio.

Nella nostra storia i due ragazzi, un po’ digiuni in materia di prevenzione, vengono accompagnati da Super Ado nella ricerca di Mel. Durante il viaggio non solo vengono edotti sui rischi di trovarsi di fronte a un osso duro come Mel, ma anche sui corretti comportamenti da tenere per evitarlo.

Ed è proprio qui il punto: la prevenzione.

Se è vero che il melanoma rappresenta l’1-2% di tutti i tumori maligni, con migliaia di nuovi casi l’anno, è anche vero che un controllo clinico della cute, fatto con regolarità, riduce in maniera sensibile il rischio di malattia.

Ed è anche vero, che accanto a questo, evitare, soprattutto per i bambini, scottature e/o esposizioni prolungate e violente dei nevi cutanei ai raggi solari, in particolare nelle ore centrali della giornata porta, o fare uso corretto di creme solari ad alta protezione, permette di prevenire in modo corretto qualsiasi tipo di problema.

Ricky e Lalla impareranno, alla fine della storia, che con Mel non si scherza, Ma apprenderanno anche che attivando tutte le precauzione richieste di lui non si deve avere paura.